fbpx
Dimensione carattere: +
3 minuti di lettura (597 parole)

Come la Tecnologia può aiutare.. Una storia vera, leggila e rifletti ❤

Ciao,
questa settimana, nella solita pillolina del Lunedì, ho deciso di non parlarti di argomentazioni informatiche come nelle precedenti mail, ma ti parlo di come la tecnologia può permetterti di superare barriere e limiti che ci vengono a volte imposte dall'alto.

Ho avuto l'occasione di conoscere qualche mese fa una persona, che ora qui chiamo ANGELO, che mi ha chiesto di essere seguita, lungo un suo percorso già iniziato, per superare un suo problema fisico.

Mi riferisco ad una malattia oculare che da qualche anno lo sta colpendo, una forma di maculopatia.
Il sintomo principale della maculopatia è una caratteristica perdita della funzione visiva centrale: chi ne è affetto risulta avere una zona di non visione al centro del campo visivo.

La conseguenza è una mancata possibilità di vedere bene sia da vicino che da lontano.


La sua richiesta era quella di avere un nuovo computer dove poter riuscire comunque a vedere e ad interagire come accade tutti i giorni a noi con internet, documenti, mail ed altro ancora.

Missione complessa penso.. Serve sicuramente un computer veloce e performante che sia in grado di ascoltare ciò che l'utente dice e di parlare riproducendo ciò che viene visualizzato a video.
Dopo qualche giorno, qualche problema di settaggi e configurazioni, siamo riusciti a perfezionare il tutto ed ora ANGELO è autonomo.. può parlare al computer ed ascoltare ciò che viene visualizzato a video.
Mission completed.

Una grande prova di vita da parte di ANGELO che ci insegna a non mollare, nonostante tutto, e a non rinunciare a nulla.

La settimana scorsa invece faccio visita a DANIELA (nome inventato), già mia cliente, che mi chiede di portare via il suo computer, di formattarlo e di darlo poi a suo figlio perché lei non ci vede più al monitor ed ha difficoltà visive da molti anni.
Esegu
o quanto richiesto ma dentro di me qualcosa inizia a macinare..

Perché non replicare la stessa situazione di ANGELO anche a DANIELA.

Due persone completamente diverse, con due vite diverse, due storie diverse, due target diversi, il primo fascia alto-spendente, abituato nella sua vita imprenditoriale a prendere decisioni e ad investire per crescere, la seconda, una vita più basso livello e poco spendente, ma con un problema comune.

Propongo quindi la stessa soluzione, e DANIELA accetta, il vecchio computer va comunque al figlio, lei decide di investire i suoi risparmi in un pc portatile REFURBISHED (te ne ho parlato la settimana scorsa) cosi riesce anche a spostarsi in una stanza più calda ed accogliente rispetto ad una cameretta buia e fredda.

Ma non finisce qui.. ho lasciato il contatto telefonico di ANGELO a DANIELA, suggerendo di chiamarlo per farsi spiegare un po di cose, dai semplici consigli, alle persone da contattare fino agli esercizi quotidiani da seguire..

e…

Il contatto c'è stato.. ANGELO ha preso a cuore la questione e si è prefissato di aiutare DANIELA al punto che in settimana ANGELO l'aspetta a casa sua per parlare ed affrontare la questione..

A TRUE STORY

Che software ho usato per fare questo?
DRAGON: Un software di riconoscimento vocale
CHROMEVOX: E' un'estensione di Chrome che offre la velocità, la versatilità e la sicurezza di Chrome agli utenti ipovedenti, in grado di leggere tutto ciò che è presente nel monitor.

Nel caso tu abbia bisogno di ulteriori chiarimenti, non esitare a contattarmi, in fine dei conti siamo solo ad una mail, o ad una sola chiamata, di distanza..

Ciao
Simone
347.0443899


JEFF BEZOS (fondatore di Amazon) diceva: Se decidi che farai soltanto le cose che sai che funzioneranno, stai lasciando molte opportunità nel tavolo.

Quest'oggi ho bisogno del tuo aiuto..
Ciao.. il mio nome è Caterina.
Cookie Policy
Privacy Policy
Back to Top

CopertinaMiniGuida2
BENVENUTO!!
Per te in OMAGGIO la MIA
MINIGUIDA GRATUITA
sul BACKUP DEI DATI.
Clicca sull'immagine
se ti fa piacere riceverla via mail